LEONARDO DUDREVILLE

LEONARDO DUDREVILLE - Biografia

Leonardo Dudreville (Venezia, 4 aprile 1885 – Ghiffa, 13 gennaio 1976) è stato un pittore italiano, fra gli iniziatori del movimento artistico del Novecento nel 1922 a Milano. Fu esponente di spicco dell'iperrealismo italiano durante il ventennioNato da una famiglia di origine francese (il nome della famiglia Dudreuil verrà successivamente trasformato in Dudreville) si trasferì ben presto a Milano dove compì i suoi studi presso l'Accademia di Brera: qui, Dudreville, venne in contatto con l'ambiente divisionista lombardo che influenzò fortemente la sua opera lungo il corso del suo primo periodo artistico.
Rimasto guercio all'età di nove anni giocando con una balestra, Leonardo si dedicò comunque precocemente alla pittura e nel 1906 si recò a Parigi con Anselmo Bucci e lo scrittore Mario Bugelli. Qui restò solo per pochi mesi, prima di tornare in Italia e di entrare a far parte della scuderia di Anselmo Grubicy che apprezzò le sue prime opere ispirate in particolar modo dal divisionismo. Nel frattempo si accostò all'avanguardia futurista. Pur non aderendo al movimento, si interessò al concetto di ritmo e al suo rapporto con il colore, fondando il gruppo "Nuove tendenze". Conobbe, inoltre, Boccioni e i futuristi, ma non venne incluso tra i firmatari del Manifesto.