MARIA SAVINO

MARIA SAVINO - Biografia

Maria Savino nasce a Vimercate, in provincia di Milano. L’artista assorbe e coglie, con curiosità e interesse, i molteplici stimoli offerti dalla complessità antropologica e naturale contemporanea, filtrandoli con sensibilità tecnica ed emotiva. La produzione della Savino si caratterizza anche per la sua poliedricità. Spesso, infatti, integra e alterna l’uso della tela con installazioni tridimensionali, che amplificano e dilatano le tematiche da lei affrontate sulla superficie dipinta.Torcendosi oltre se medesima, ovvero superando il limite bidimensionale costituito dalla sua superficie sino ad aprirsi un varco che, solo, sembra consentire all’artista di forzare regole costruttive sino ad ora ritenute intoccabili. Dando così finalmente spazio allo spazio.
Si tratta di una proposta “forte” che, sulla scena dell’arte contemporanea, vuole farsi precisa indicazione di una linea inedita e radicale – ma soprattutto “rigorosa” – che porterebbe alle estreme conseguenze, appunto “rigorizzandone” gli assunti, la poetica spazialista già teorizzata verso la metà del secolo scorso da Lucio Fontana.