DOMENICO MARRANCHINO

DOMENICO MARRANCHINO - Biografia

Domenico Marranchino (Roccanova, Potenza – 1955), dopo aver ritratto l’evolversi delle icone di una città in trasformazione attraverso numerose opere non solo pittoriche dedicate all’area di Porta Nuova a Milano, divenendo testimone della trasformazione in corso, inizia un percorso di sottrazione di materia e colore dalle proprie opere, impoverendole solo apparentemente da quegli armonici conglomerati di colore urbano – molto spesso notturno – che hanno caratterizzato un periodo molto importante della sua produzione, per dedicare una sempre crescente attenzione al segno. Marranchino si avvicina più recentemente alla monocromia, soffermandosi sulle sfumature eleganti ed essenziali del grigio, in cui il senso del movimento rimane a testimonianza del suo richiamo verso il dinamismo umano/disumano della vita di città oggi.