UMBERTO BONETTI

UMBERTO BONETTI - Biografia

Negli ultimi anni del ‘900 e nella prima decade del nuovo secolo l’opera di Uberto Bonetti è stata indagata da molti autori sia specificatamente legati al settore dell’arte che a quello dello spettacolo. Tra essi si ricordano: Silvia Porto, Lia Lapini, Armando Audoli, Enrico Crispolti, Giorgio Pellegrini,Massimiliano Vittori, Chiara Barbato,Vivienne Benamour, Julie Spark, Nicola Micieli, Claudia Salaris, Antonella Capitanio, Antonella Serafini, Hannes Obermair,Klaus Dietrich, Paola Bassetti Carlini, Fabio Flego, Umberto Guidi, Massimo Duranti,Antonella Pesola. Ai nomi citati vanno naturalmente aggiunti quelli di Carlo Vanni Menichi che conobbe e collaborò con l’artista negli ultimi anni della sua vita e quello della seconda figlia dell’artista Adriana Bonetti Crippa.
Le notizie critico-biografiche riguardanti Bonetti e la sua opera sono distribuite in moltissime pubblicazioni edite negli ultimi venti anni, ed anche in molte interviste rilasciate per giornali quotidiani, riviste specializzate, numeri monografici, televisioni nazionali, televisioni locali. Dagli incontri con reporter e giornalisti delle T.V. versilie si e toscane sono stati estrapolati brani di interviste montati in un DVD pubblicato nel 2011 e prodotto da DUCA-MEDIA dal titolo “Uberto Bonetti - Una videobiografia” che si propone come un agile e raffinato strumento divulgativo contenente molte informazioni, immagini inedite ed interventi critici di alcuni degli autori sopra citati.