ROBERTO SAVIOLI

ROBERTO SAVIOLI - Biografia

Roberto Savioli, artista, fotografo, nasce come operatore dell’obiettivo.
Protagonista di spicco del fenomeno artistico sperimentale romagnolo, ha modo di far conoscere i suoi primi lavori in occasione di mostre, fiere e personali nell’ambito nazionale ed internazionale.
Se ora fondiamo l’etica con l’estetica, troviamo la somma perfetta di ciò che è la definizione d’arte intesa come bene. E non il bene fisico, strumentale a cui tutti associano il termine, bensì il “bene”, la situazione di “benessere” che spinge la persona, “artista”, a non accontentarsi di osservare il mondo, ma di fare il mondo suo.
Contemporaneamente si dedica anche al cinema, iniziazione di una successiva sperimentazione fotografica, alla musica, diventa collezionista, apre lui stesso una galleria.
Concentrandosi su una ricerca interiore alla sfera dell’uomo, soprattutto negli aspetti cognitivi, emotivi, comportamentali ed estetici, diviene autore di opere scultoree, concettuali e dinamiche, parallelamente si applica nella realizzazione di fotografie.