"MOTIVO CON LA PAROLA BALLA " 1925

Vi presentiamo l'opera più importante degli olii su tela ,77x77cm ,che Giacomo Balla fece nella sua casa in via Oslavia , a Roma , che furono messe per coprire i tubi del riscaldamento che vi erano nell'ingresso.
In quest'opera stilizzata futuristicamente appare il suo nome come una sorta di autografo .
Le forme sono caratteristiche dei motivi di queli anni .
E' stata esposta in Italia e all'estero innumerevoli volte.
Naturalmte l'opera è disponibile nela nostra galleria e sarà uno dei tanti importantissimi lavori che saranno presenti nella mostra dedidata a Giacomo Balla in programma nel 2021.

Esposizioni e Bibliografia
Balla, Modena, 1982. Fonte d’Abisso Edizioni, a cura di G. Lista, pub. cat.  n. 792 pag. 365.
Omaggio a Giacomo Balla, Galleria Civica, Padova, 1983, pub. cat. mostra. n. 19.
Il Futurismo e la moda, Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano, a cura di E. Crispolti, 1988, pub cat. mostra n. 165.
Giacomo Balla. 1894 – 1946 da Io Balla a Ball’io, a cura di M. Verdone e R. Miracco, Pinacoteca di Stato, San Paolo, Brasile, 2000, pub. cat. mostra n. 77 pag. 125.
12 – 29 FUTURBALLA, Arte Centro, Milano, 2008/2009, a cura di E. Gigli,
pub. cat. mostra pagg. 120 – 121.
Futurismo e Aeropittura. Velocità e dinamismo dal Trenino alla Sicilia, Arte Centro, Milano, 2009, a cura di F. Lattuada, pub. cat. mostra pag. 24 n. 41.
1909 – 2009 L’eresia futurista da Voghera all’Universo, Sala Luisa Pagano, Voghera, 2009,
pub. cat. mostra pag. 17.
Futurismo! Da Boccioni all’Aeropittura, a cura di S. Roffi, Fondazione Magnani Rocca, Parma, 2009, pub. cat. mostra pag. 53.

 

20.11.2020