Anna Maria Tulli - i bidoni

Decifrare ed esaltare l’energia inespressa delle cose più umili. Come i muri, così i bidoni abbandonati e corrosi dal tempo, logori e dimenticati, diventano presenze forti, mute ed enigmatiche, come strane icone pop.Possono moltiplicarsi fino a costruire un nuovo grandioso paesaggio oppure presentarsi nella loro nuda presenza, ma con tagli di luce inaspettati, con nuovi discreti tocchi di colore, che ne seguono e sottolineano alcune parti materiche.Da oggetti scartati e negletti, tali bidoni, svincolati dal luogo in cui giacevano, si propongono come presenze cariche di una nuova bellezza che s’impone di fronte a noi.


13.01.2022