Anna Maria Tulli - Natura

Guardare la natura e lasciarsene sorprendere come di fronte a un panorama inatteso. La serie di opere a essa dedicate cerca l’insolito dentro il normale, senza modifiche né forzature.Soltanto tagli fotografici inusuali o ingrandimenti spinti all’estremo che, alterando le dimensioni, ne alterano inevitabilmente la percezione, innescando una sorta di trasfigurazione che sfida l’osservatore.
Come non essere stregati dalla Natura? Anche se matrigna e inesorabile, come non rimanerne sbalorditi? Abbiamo testimonianze di secoli che la celebrano e la raccontano. Non serve che lo faccia anche io; quindi, come è mia abitudine mi dirigo a ispezionare, sempre con l’occhio della macro, i suoi frutti, le sue gemme, i suoi alberi… e quante cose scopro!
anna maria tulli


02.12.2021