STEFANO DE CARLI

Biografia

Stefano De Carli, nasce a Milano nel 1963 in una famiglia che da diverse generazioni si interessava di arte,

Cresciuto tra Milano e Venezia, con Artisti come Molinari Angelo, Teresa Ida Molinari, pittrice e modella di punta di Valerio Pilon e Giuseppe Marchiori, famoso Critico d’Arte del 900, De Carli respira fin da piccolo un’aria scolpita nell’arte,

Dopo prime esperienze di carattere informale, probabilmente ispirate ad Alberto Burri, e Luigi Sonzini riconoscendo questo tipo di arte come maturo per un superamento, elabora un nuovo inizio, che propone l'azzeramento totale dell’ Arte più o meno conosciuta, basato su una nuova ricerca che unisce più stili, De Carli distrugge tutto ciò che prima era considerata Arte…

Propone con l'utilizzo di tele monocrome (spesso totalmente bianche o nere) Estroflesse con varie tecniche in modo da creare effetti di luci ed ombre cangianti con l'inclinazione della sorgente luminosa, ma allo stesso tempo sovrappone le tele, nelle quali urlano “ Le Voci “ care all’Artista le da fuoco e le plasma a suo piacimento, brucia le plastiche e le taglia.. unendo così più stili, in una continua ricerca mai sperimentata prima.